La benedizione degli animali

Il 4 ottobre del 1962 fu desiderio della baronessa Maria Nora Economo di organizzare una benedizione degli animali per ricordare San Francesco, nella giornata a lui dedicata.

Nel corso degli anni la manifestazione ha avuto luogo in diversi rioni della città fino al 2005, anno in cui si è scelto di svolgerla nuovamente al rifugio di Opicina.

Da allora la benedizione degli animali è diventata una ricorrenza tra le più significative per la vita del Rifugio e sempre più sentita e apprezzata da soci, simpatizzanti e sostenitori che in questa occasione affluiscono numerosi all'Astad per visitare la struttura, e per partecipare alla simpatica giornata di festa, spesso accompagnati dai cani e gatti “ex ospiti” ora divenuti componenti della loro famiglia.

Dal 2005 contestualmente è stato istituito anche il riconoscimento "L'Amico fedele", consegnato a chi, nella provincia di Trieste in maniera continuativa, ha dimostrato una spiccata sensibilità zoofila.

Dal 2012, grazie all’artista Samantha Fermo ed al gruppo artistico Assopuntoniente la manifestazione si è ulteriormente arricchita con Astad'Arte, esposizione di opere d'arte contemporanea a tema "cani e gatti" messe in vendita ad offerta libera per sostenere le attività del Rifugio.